Rho

Ladri di spesa, sette arresti nel rhodense

Si aggiravano per i parcheggi dei supermercati alla ricerca del colpo. Poi, quando qualcuno si allontanava dal bagagliaio per riporre il carrello, rubavano le buste con la spesa. In sette sono stati arrestati

I carabinieri di Rho in servizio antirapina, fra lunedì e martedì hanno arrestato 7 soggetti (sei stranieri e un italiano) in flagranza di reato. I militari li hanno sorpresi letteralmente con le mani del sacco. I colpi messi a segno da questi "ladri della spesa" infatti, avevano sempre la stessa dinamica. Gli uomini si aggiravano nei parcheggi dei supermercati di Rho, Bollate, Baranzate e Novate Milanese, aspettando che qualcuno lasciasse il bagagliaio dell'auto incustodito per andare a riporre il carrello.


Poi, con una mossa fulminea, afferravano le buste della spesa e scappavano con la refurtiva. Ma sono stati i carabinieri in borghese, appostati nei parcheggi di Esselunga, GS, Metropoli, Coop (solo per citare i maggiori) a porre fine ai furti.


Degli stranieri quattro sono romeni, due uomini e due donne, con età compresa tra i 20 ed in 35 anni, dei veri e propri professionisti del furto, tutti con precedenti specifici, domiciliati nei vari campi nomadi dell'hinterland.


Gli altri due stranieri sono un egiziano ed un georgiano, di 19 e 33 anni, mentre l'italiano è un 18enne di Garbagnate M.se, il quale non ha saputo resistere alla tentazione di impadronirsi di consolle Nintendo. Tra indumenti, generi alimentari, superalcolici, cosmetici e materiale informatico, gli arrestati avevano sottratto circa 10.000 Euro di refurtiva. Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita agli aventi diritto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri di spesa, sette arresti nel rhodense

MilanoToday è in caricamento