Martedì, 22 Giugno 2021
Rho

Rho, molestava la moglie davanti ai figli: arrestato

I carabinieri di Rho hanno arrestato un trentanovenne disoccupato che picchiava la moglie davanti ai figli minori. L'uomo era ubriaco e ha devastato anche la sua abitazione. Non era nuovo, sotto i fumi dell'alcol, a questo tipo di escandescenze. La moglie lo ha denunciato e adesso l'uomo si trova a San Vittore

Aveva prima messo a soqquadro tutta la casa e dopo si era accanito sulla moglie, alzando le mani. Il tutto, davanti ai figli minori che hanno assistito alla furia del padre, visibilmente ubriaco. È successo sabato scorso, a Rho. A calmare l'uomo, un trentanovenne disoccupato originario di Rho, sono stati i carabinieri, allertati da una vicina. Il capofamiglia non era nuovo a questi eccessi e avrebbe picchiato la moglie anche in altre circostanze, sempre a causa dell'alcol. I militari hanno convinto la donna a denunciare i soprusi, che sembra durassero da anni e l'uomo è stato rinchiuso nel carcere di San Vittore.

E domenica mattina è finito in carcere anche un trentenne di Bollate: picchiava la fidanzata convivente da circa un anno. La ragazza, una giovane studentessa di 20 anni, ha trovato il coraggio di riferire dei maltrattamenti prima ai genitori e dopo ai carabinieri. Partite le indagini, si sono concluse domenica con lo stato di fermo dell'uomo, rinchiuso in questo momento a San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, molestava la moglie davanti ai figli: arrestato

MilanoToday è in caricamento