rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Rho

Rho, Piano Casa 2008-2013: saranno realizzati oltre 200 alloggi

Per il Piano Casa 2008-2013 del Comune di Rho arrivano importanti novità riguardo la costruzione di 200 nuovi alloggi comunali, entro fine ottobre verrà indetta la gara di tipo europeo

Oltre 200 alloggi per il Piano Casa 2008-2013 nel Comune di Rho, ad annunciare le novità ci ha pensato l'Assessore alle Politiche della Casa Gaspare Rizzo che precisa “Il Piano Casa è molto importante per la grande richiesta di alloggi comunali: solo quest’anno ce ne aspettiamo almeno 600. Il nostro obiettivo non è quello di risolvere il problema, ma almeno di migliorare la situazione. Ecco perché abbiamo deciso di fare un Piano Casa, mai fatto prima, che ci permette di fissare una linea, una strategia, per poter affrontare il problema con un certo criterio”  

Le risorse comunali sono pochissime, da qui la scelta di accedere ai finanziamenti regionali, come è successo nel caso del Contratto di Quartiere di Lucernate, per il quale la precedente Amministrazione nel 2005 aveva ottenuto un finanziamento. Dall’inizio dell' Amministrazione sono riusciti ad ottenere da Aler, d’accordo con la Regione Lombardia, la cessione dei loro 48 alloggi, con il conseguente finanziamento già destinato dalla Regione.

Entro fine Ottobre verrà indetta la Gara – 8.100.000 Euro - di tipo europeo, con un unico cantiere, uno dei più rilevanti in via Pavese. E’ la normativa vigente a prevedere un bando di tipo europeo in casi come quello di Lucernate, interessato da cifre elevate, questo porta a un’unica gara per i lavori, con conseguente ribasso d’asta rilevante, con una economia di spesa da poter nuovamente investire nella realizzazione di altri alloggi. La Gara durerà 52 giorni, entro fine Dicembre 2010 saranno aperte le buste e si procederà con l’assegnazione alle imprese. I lavori termineranno entro l’inizio del 2013, con relativa assegnazione degli alloggi.


L’obiettivo resta quello di migliorare la situazione e per questo gli alloggi di Lucernate saranno riservati percentualmente così come stabilito durante il Laboratorio di Quartiere, secondo i seguenti criteri:

- 4 alloggi saranno riservati alle persone diversamente abili;
- il 10% degli alloggi è da destinare alle Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, etc.);
- il 20% degli alloggi è da destinare ai Cittadini bisognosi nell’ambito della Circoscrizione 3 (Lucernate);
- il 20% degli alloggi è da destinare alle giovani coppie (residenti);
- il 40% degli alloggi è per il Comune, che li assegnerà in base alla sua graduatoria.

Inoltre, un 10% di questi alloggi sarà destinato all’ottimizzazione: vi è la possibilità di assegnarli a persone che occupano alloggi comunali / Aler che ormai siano di dimensioni eccessive per gli occupanti (ad esempio, in quei nuclei familiari formati solo da marito e moglie, una volta che i figli se ne siano andati). Questa modalità si traduce in un risparmio per le famiglie, anche in termini di spese da sostenere.

QDQ Cartina Lucernate
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, Piano Casa 2008-2013: saranno realizzati oltre 200 alloggi

MilanoToday è in caricamento