Rho

Rho, secondo sgombero di abusivi in meno di una settimana

Ancora uno sgombero di un campo abusivo. Dopo l’area nei pressi del liceo Majorana di qualche giorno fa, ieri è stata la volta della zona adiacente alla biforcazione delle linee ferroviarie. Al momento dell’intervento della polizia però, nessuno degli occupanti delle baracche era presente

sgombero1_2Durante la giornata di ieri, a partire dalle ore 9.30 gli Agenti della Polizia Locale di Rho hanno realizzato un altro intervento di sgombero di campo abusivo: il precedente risale a soli due giorni prima, nella zona del liceo Majorana.

L’area interessata si trova all’altezza della biforcazione delle linee ferroviarie che attraversano la città di Rho, quella per Novara e quella per Varese. Nelle 4 baracche che vi erano state allestite con materiali di recupero sono stati rinvenuti dei giacigli, che testimoniano la presenza di persone occupanti. Al momento dell’intervento degli Agenti della Polizia Locale – tra Ufficiali, Sottufficiali e Agenti, 9 persone impegnate -, però, le baracche erano vuote.

L’azione di sgombero è risultata particolarmente difficile, in quanto l’area di riferimento è accidentata e boschiva, compresa tra le due massicciate ferroviarie e una canale di irrigazione. E’ giudicato non agevole anche l’intervento di ripristino e di bonifica, previsto nell’arco di tre giorni.

Il nuovo intervento è dissuasivo per questo tipo di fenomeno, per evitare la creazione di baraccopoli nel territorio cittadino.

sgombero2_3sgombero3_2sgombero4_2sgombero5_1
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, secondo sgombero di abusivi in meno di una settimana

MilanoToday è in caricamento