rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Rho Rho

Rho, arrestato pusher nei boschi: armi simili alla banda di Tyson

I carabinieri avevano notato movimenti sospetti e un italiano mai visto prima. Dopo appostamenti, l'hanno preso. Impressionante la quantità di droga in suo possesso

I carabinieri della stazione di Lainate hanno arrestato ieri sera, intorno alle 20, un "grossista" dello spaccio nei boschi tra Rho e Garbagnate Milanese. L'arrestato, un 31enne lattoniere di Legnano, è ora a San Vittore.

Dopo l'operazione Africa, con la quale è stata sgominata la banda gestita da "Tyson", i militari hanno notato che alcuni spacciatori locali stavano per inserirsi nella gestione del mercato illecito degli stupefacenti. Da alcune settimane avevano notato movimenti di acquirenti intorno ad un soggetto italiano mai visto prima.

Ieri sera, dopo un breve inseguimento, i carabinieri lo hanno bloccato all'interno della boscaglia. Era in possesso di 120 grammi di cocaina, 200 di hashish e 40 di eroina, divisi in involucri da tagliare e in dosi già confezionate.

Aveva armi da difesa simili a quelle dei marocchini arrestati pochi giorni fa: un'ascia, un punteruolo e un macete.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, arrestato pusher nei boschi: armi simili alla banda di Tyson

MilanoToday è in caricamento