rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Rho Rho / Via Aldo Moro

Insultava e percuoteva i propri genitori, arrestato 36enne rhodense

Un trentaseienne rhodense è stato arrestato dagli agenti di polizia di Rho-Pero dopo aver insultato e percosso i propri genitori

Minacciava continuamente i propri genitori. La vicenda si ripeteva continuamente da diverso tempo. Insulti, minacce e percosse che più volte hanno fatto finire i due anziani al pronto soccorso cittadino. I genitori di F.M., cittadino rhodense di 36 anni, avevano chiesto più volte l'intervento delle forze dell'ordine. L'ultima volta lo scorso 19 novembre. L'uomo si era reso responsabile di violenze e percosse nei confronti dei due anziani e gli agenti del commissariato di Rho-Pero lo avevano arrestato. Il giorno seguente, però, la sezione direttissima del tribunale di Milano, non ha ritenuto sussistenti gli elementi di colpevolezza. Così il rhodense è stato nuovamente messo in libertà.

Poco meno di un mese dopo l'uomo è stato nuovamente arrestato dagli agenti. Lo scorso 15 dicembre il 36enne, sotto effetto di alcool e droga, continuava a a minacciare di morte i propri genitori. Il copione era sempre lo stesso: insulti e percosse. Sul posto si sono subito precipitate le forze dell'ordine. F.M. non si è fatto trovare in casa, ma i militari lo hanno rintracciato poco distante dalla sua abitazione. Il giovane ha riferito ai poliziotti di volersi allontanare definitivamente da casa. Voleva andare a vivere altrove. Così gli agenti lo hanno accompagnato a casa, dove ha preparato i bagagli, e successivamente è stato indagato e allontanato.

Purtroppo dopo meno di un quarto d'ora la volante del commissariato è dovuta intervenire nuovamente. L'uomo era rientrato a casa dei genitori, minacciandoli ancora di morte e percuotendoli entrambi. A questo punto gli agenti lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, minacce gravi, percosse e lesioni. Il trentaseienne è stato così trasferito nel carcere milanese di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insultava e percuoteva i propri genitori, arrestato 36enne rhodense

MilanoToday è in caricamento