rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Rho Rho / Piazza Visconti

Romano: "Sbagliato sottoscrivere l’accordo di programma dell’area ex Alfa"

Il sindaco di Rho prende parola dopo la decisione presa dal consiglio comunale di Lainate in merito all'ex area Alfa. "Nella scelta dovevano essere coinvolti anche i comuni di Rho e Garbagnate"

“La decisione di sottoscrivere l’accordo di programma dell’area ex Alfa è sbagliata, perché si è abbandonata l’idea che quella superficie possa ritornare ad essere un’area produttiva come lo è sempre stata". Questo il commento del primo cittadino di Rho, Pietro Romano, in merito all'accordo di programma ratificato la scorsa sera dal comune di Lainate.

Secondo il sindaco di Rho è sbagliato destinare gran parte degli ex stabilimenti alla costruzione del centro commerciale. "Non si può sempre affidarsi a un centro commerciale per la riqualificazione delle aree industriali — prosegue Romano —, centro commerciale che avrà un impatto devastante sia sul tessuto commerciale sia per il trasporto indotto".

Nell'accordo di programma, secondo Romano, dovevano essere coinvolti tutti i sindaci del territorio."Non si può inoltre non sottolineare la forzatura che è stata fatta escludendo i comuni di Rho e di Garbagnate, in quanto non d’accordo con quella decisione che doveva essere presa all’unanimità nel rispetto di tutto un territorio — continua il primo cittadino rhodense —. La forzatura risulta più macroscopica, se si considera che l’accordo di programma è stato sottoscritto da una regione dimissionaria, una provincia in scadenza, un commissario prefettizio non certo espressione della volontà dei cittadini e da un solo consiglio comunale dei quattro inizialmente seduti al tavolo dell’accordo. Adesso — conclude il sindaco di Rho — bisognerà aspettare i futuri sviluppi anche delle imminenti elezioni regionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romano: "Sbagliato sottoscrivere l’accordo di programma dell’area ex Alfa"

MilanoToday è in caricamento