rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Rho Rho / Corso Europa

Rho, furti nelle abitazioni: il comune mette in allerta i cittadini

Il comune di Rho ha stilato un elenco dei simboli più usati dai malviventi per 'segnare' le abitazioni da rapinare. Viscomi: "Se vedete simboli strani vicino al citofono avvisate la polizia locale"

Strani simboli disegnati sul citofono. Scarabocchi senza senso per molti, preziose informazioni per ladri e malviventi. È il linguaggio in codice dei rapinatori, segni che comunicano ad altri 'colleghi' la presenza tra le mura domestiche di esponenti dell'arma, di donne disponibili a dare soldi o, in rari casi, indicano che l'abitazione in questione non deve essere derubata, in quanto casa amica.

Un linguaggio dei 'segni' che a Rho si è rapidamente diffuso. Molti rhodensi hanno trovato diversi 'scarabocchi' incisi vicino ai loro citofoni. L'amministrazione comunale è subito passata ai ripari e chiede ai cittadini: "Nel caso trovaste questi simboli in prossimità del proprio cancello o dell'ingresso della propria casa è necessario subito fare una segnalazione alla polizia locale o alle forze dell'ordine".

“Per prevenire eventuali furti negli appartamenti occorre prestare molta attenzione se compaiono simboli strani presso la nostra abitazione e, senza indugio, avvertire subito la polizia locale — dichiara Saverio Viscomi, assessore alla polizia locale —. La sicurezza della città è un obbiettivo strategico del mio assessorato e dell’amministrazione comunale e grazie al costante impegno del personale della polizia locale, di polizia di stato e carabinieri, cerchiamo di monitorare il territorio per scongiurare il ripetersi di tali episodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, furti nelle abitazioni: il comune mette in allerta i cittadini

MilanoToday è in caricamento