rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Rho Rho

La Fornace contro la pista ciclabile: "Perché la Fiera l'ha fatta?"

Il centro sociale Sos Fornace di Rho si chiede le ragioni per cui la Fiera ha realizzato il ponte ciclabile. "Solo per mascherare i tubi volanti?"

Il Centro sociale SOS Fornace di Rho chiede chiarimenti alla giunta Romano riguardo al ponte che - lo scorso28 luglio - è stato inaugurato a Mazzo di Rho.

Sul blog del centro sociale leggiamo: "Sappiamo bene che le piste ciclabili non sono, per usare un eufemismo, una delle priorità di Fiera, né tantomeno della precedente amministrazione rhodense, che ne è stata la vera artefice dal punto di vista amministrativo: ci domandiamo come mai sia stata realizzata quest’opera. Forse la pista ciclabile che scavalca la ferrovia serve solo a camuffare un passaggio di tubi volanti altrimenti troppo vistosi che normalmente avverrebbe sotto terra?".

Il Ponte: un dinosauro di acciaio lungo lungo 64 metri e 70 centimetri. Un collegamento ciclopedonale che consentirà il transito dalle aree a Nord-Ovest del Comune di Rho con il parco Nord ad opera dell’Ente Fiera di Milano e tutto il sistema Fiera; accanto alla pista ciclabile "correranno" i tubi del teleriscaldamento provenienti dall'inceneritore Silla 2 di Figino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fornace contro la pista ciclabile: "Perché la Fiera l'ha fatta?"

MilanoToday è in caricamento