Rho Via Lainate

Rho, scontro in via Lainate: in fuga gli investitori

Hanno provocato l'incidente e poi, senza curarsi di danni e feriti si sono dati alla fuga. È successo ieri pomeriggio in via Lainate, all'altezza dell'incrocio con la statale Sempione

Via Lainate, le 16.30 di ieri pomeriggio. Una Ford Mondeo con quattro persone a bordo fa un sorpasso azzardato nei pressi del semaforo e va a sbattere contro una Hyundai Matrix, una Mini Cooper ed un trattore per rimorchio Iveco. Poi, ormai fuori controllo, finisce la sua corsa nella cunetta posta sul ciglio della strada, prendendo subito fuoco.


I quattro a bordo, due ragazzi di 32 e 17 anni residenti nel campo rom autorizzato di via Sesia e due ragazzine minori di Rho, senza curarsi di danni e feriti si sono dati alla fuga per le vie circostanti. A seguito dell'impatto, infatti, una donna di 50 anni ed un uomo di 58, entrambi residenti a Nerviano, riportavano lesioni e contusioni lievi, refertate al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Rho.


I quattro fuggiaschi, invece, sono stati rintracciati dai carabinieri nel cortile della scuola "Anna Frank" di via Chiminello. Di omissione di soccorso dovranno rispondere le due minorenni e J.N. L'altro rom, Nikolik Sasa, è stato invece arrestato per ricettazione: la Mondeo che guidava è risultata rubata in mattinata a Milano. Il 32enne è stato tradotto nel carcere di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, scontro in via Lainate: in fuga gli investitori

MilanoToday è in caricamento