rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Rho Rho / Via Giuseppe Meda

Rhodense "in trasferta" per una rapina: arrestato

L'uomo, un 34enne di origine peruviana, insieme ad altri 4 complici aveva messo a segno una rapina in una gioielleria di Genova

Un malvivente rhodense è finito nella rete della giustizia. Si tratta di M.F.M.D., 32enne di origine peruviana con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato arrestato a Racconigi (Cuneo) dalla squadra mobile di Genova e Cuneo.

Il 32enne insieme ad altri quattro complici sudamericani, lo scorso 4 settembre, aveva messo a segno una rapina in una gioielleria di Genova. Durante l'operazione il "commando" aveva malmenato il titolare della gioielleria. 

L'uomo è stato riconosciuto poiché aveva fatto un sopralluogo nella gioielleria chiedendo alla moglie del titolare di mostrargli un gioiello poco. Il titolare dell'attività lo ha indicato come la persona che ha infierito violentemente su di lui picchiandolo con calci al volto. 

Il malvivente, dopo il fermo dei quattro complici, ha cercato di far perdere le proprie tracce: ha tentato di rifugiarsi da alcuni parenti della sua compagna a Racconigi, ma i poliziotti sono riusciti a trovarlo e ad ammanettarlo. All'indiziato è stata anche notificata un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Monza nell'aprile del 2012 per una rapina aggravata commessa in un tabaccaio di Monza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rhodense "in trasferta" per una rapina: arrestato

MilanoToday è in caricamento