Rho

I costi della politica rhodense: botta e risposta tra Sel e Carroccio

"La politica a costo zero non può esistere, diventerebbe una cosa solo per ricchi", afferma Sel. "Diamo un segnale di austerità", replica la Lega.

Fa ancora discutere la proposta presentata dal gruppo consigliare della Lega Nord e Gente di Rho di ridurre le spese del consiglio comunale. Dopo le dichiarazioni del sindaco Pietro Romano arriva anche la replica di Sinistra ecologia e libertà.

"Il tema dei costi della politica non può essere affrontato con leggerezza e superficialità: la politica a costo 0 non è pensabile in una vera democrazia, perché altrimenti dall’amministrazione della cosa pubblica sarebbero esclusi tutti coloro i quali hanno bisogno di uno stipendio per vivere. In parole povere, la politica diventerebbe un lusso concesso solo ai ricchi", affermano i rappresentanti di Sel, che proseguono: "La giunta rhodense ha scelto di avere 7 assessori per rispondere alle ingenti sfide che la città si trova davanti in questo quinquennio e per il numero esiguo di dirigenti presenti attualmente nell’amministrazione; Gallarate, comune dalle dimensioni paragonabili alle nostre, anche se di certo meno interessato da grandi sfide come Expo, con 6 assessori spende 660mila euro per la macchina amministrativa, Rho , invece, solo 485000. Possiamo quindi definire Rho un comune virtuoso con un'amministrazione leggera ed efficiente".

Affermazioni che hanno subito trovato la risposta del nuovo segretario del carroccio rhodense: Alice Mejetta, che afferma: "Rimaniamo convinti che sarebbero bastati 6 assessori per svolgere in modo completo funzioni comunali. Inoltre ci chiediamo se i 1500 euro netti percepiti mensilmente dal Presidente del consiglio Comunale non siano una spesa inutile, data la scarsa mole di lavoro che questa carica comporta. Inoltre - conclude Mejetta - considerato il periodo di profonda crisi economica e - soprattutto - il forte sentimento di sfiducia nei riguardi della classe politica, anche a livello locale, si debba fare la propria parte dando segnali di maggiore austerità e dimostrando che la classe politica è disposta a fare i necessari sacrifici a tutti i livelli di governo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I costi della politica rhodense: botta e risposta tra Sel e Carroccio

MilanoToday è in caricamento