Rho Via Sempione

Rotonda «maledetta» tra Rho, Pogliano e Lainate: «sarà riqualificata»

Regione Lombardia, nella seduta di martedì, ha approvato all'unanimità la mozione presentata da Carlo Borghetti (Pd)

La «rotonda maledetta», foto Google Maps

Nella seduta di martedì 2 dicembre il Pirellone ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal consigliere Carlo Borghetti (Pd) riguardo la riqualificazione della strada Statale del Sempione all’intersezione con la strada provinciale 229, la «rotonda maledetta» tra Rho, Lainate e Pogliano Milanese. L'opera risulta essere tecnicamente uno stralcio del progetto Anas «Sempione Bis», pensato per potenziare il collegamento stradale con Malpensa, risalente addirittura al 2003, ma mai realizzato, né in occasione dell'insediamento della nuova Fiera a Rho-Pero, né in occasione di Expo2015.

Alberto Cavalli, assessore regionale alle infrastrutture, ha assicurato l’impegno della giunta affinché la progettazione definitiva e l’appalto dell’opera avvengano nel più breve tempo possibile. Non ci sarebbero problemi di copertura finanziaria: l’opera risulta coperta dai 42,4 milioni di euro disponibili.

La mozione è stata votata da tutti i gruppi consiliari, non solo: la mozione è stata presentata anche con la firma dei consiglieri regionali rhodensi Cecchetti (Lega) e Tizzoni (Maroni Presidente). «Ringrazio tutti per l'adesione alla proposta, che giunge dopo l'attivazione dei sindaci del territorio e dei cittadini, ultimamente anche su iniziativa del M5S. Ovviamente non finisce qui, anzi ora dobbiamo vigilare affinché i prossimi passi, da parte di Regione, di Anas e del Ministero delle Infrastrutture siano davvero veloci, finalmente. Per la sicurezza dei nostri concittadini. Ho chiesto anche che la Regione ci tenga informati di ogni passaggio, in particolare rispetto al parere che da Roma è atteso da parecchi mesi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rotonda «maledetta» tra Rho, Pogliano e Lainate: «sarà riqualificata»

MilanoToday è in caricamento