menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'auditorium di via Meda

L'auditorium di via Meda

Nuovo impianto audio e un proiettore digitale: si rinnova l'auditorium di via Meda

Il progetto sarà finanziato al 70% dalla Fondazione Cariplo. Scarfone: "Riusciremo ad adeguare tecnologicamente lo spazio cinema"

Un proiettore di ultima generazione e un nuovo impianto audio. L’auditorium di Rho si rinnova. L’amministrazione comunale, grazie ad un finanziamento della Fondazione Cariplo, sostituirà gli impianti dell’auditorium di via Meda.

Due le migliorie. L’attuale impianto di videoproiezione analogico verrà sostituito con uno digitale. Modifiche anche al sistema audio che sarà adeguato allo standard Dolby Sorround. Con questo intervento l’amministrazione intende ampliare anche l’offerta ai cittadini proponendo ”laboratori didattici, spettacoli dedicati alle famiglie, proiezioni di opere liriche introdotte da un esperto, interazioni tra la programmazione teatrale e quella cinematografica”, si legge in un comunicato diffuso dal comune di Rho.

Il tutto è stato possibile grazie ad un finanziamento della fondazione Cariplo. Il municipio, infatti, ha partecipato al “Bando per le sale culturali polivalenti” organizzato dalla Fondazione bancaria, al termine del quale ha ricevuto un finanziamento di 147mila euro. La somma coprirà il 70% delle spese di aggiornamento, il cui totale ammonta a circa 210mila euro.

Soddisfatto l’assessore alla cultura Giuseppe Scarfone: “Ringrazio a nome dell’amministrazione la Fondazione Cariplo. Con il loro finanziamento riusciremo ad adeguare tecnologicamente lo spazio cinema dell’auditorium Padre Reina, per consentire proiezioni in formato digitale. L’adeguamento consentirà di potenziare le offerte culturali, definendo un programma di iniziative che risponda ad esigenze e interessi di pubblico differente. Nel progetto è stata data particolare attenzione al riconsolidamento e al miglioramento delle collaborazioni con le agenzie educative del territorio e crescita in prospettiva del pubblico giovane tra i 18 e i 25 anni”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento