rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Rho Rho / Viale Europa

Litigano per il fidanzato e trasformano il pronto soccorso in un ring. Dieci indagati

È successo nel pomeriggio di lunedì al pronto soccorso dell'ospedale di Rho. Dieci persone indagate per il reato di rissa

Prima la rissa, poi le cure e infine i provvedimenti delle forze dell'ordine: dieci indagati per rissa. È successo lunedì pomeriggio nel pronto soccorso dell’ospedale di Rho. Protagoniste del fatto due ragazze e le rispettive famiglie. 

Tutto è iniziato lunedì mattina, al mercato cittadino di Rho: una ragazza di 17 anni è stata aggredita da una 21enne che era stata lasciata dal fidanzato per la minorenne. La colluttazione ha coinvolto anche la madre della 17enne, che ha ingaggiato una colluttazione con due parenti della maggiorenne.

Tutte e cinque sono dovute ricorrere alle cure del pronto soccorso. Ed è proprio al pronto soccorso che la lite è proseguita, fino a richiedere l’intervento della polizia. Gli agenti del commissariato di Rho-Pero sono intervenuti e, dopo averle identificate e riportato la calma sono andati via.

Circa un’ora dopo sono ritornati al pronto soccorso per sedare una seconda rissa tra le cinque, che avevano chiamato alcuni parenti come «rinforzi». Portata nuovamente la calma, le due fazioni, sono state medicate dai medici del pronto soccorso. Successivamente nei loro confronti è scattata una indagine. Devono rispondere del reato di rissa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano per il fidanzato e trasformano il pronto soccorso in un ring. Dieci indagati

MilanoToday è in caricamento