menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il primo cittadino, Pietro Romano

Il primo cittadino, Pietro Romano

Il sindaco Romano: «Guglielmo chiarisca quali sono i documenti in suo possesso»

Il consigliere di maggioranza aveva chiesto le dimissioni del vicesindaco Bosani dichiarando di essere in possesso di documenti che potrebbero mettere in difficoltà l'amministrazione

Il primo cittadino di Rho prende parola «Caso Guglielmo». Nei giorni scorsi Vito Antonio Guglielmo, consigliere comunale di maggioranza (Idv),aveva chiesto le dimissioni del vicesindaco Alessia Bosani, sua compagna di partito. La motivazione, secondo quanto affermato, sarebbero di natura politica. Motivazioni smentite dalla stessa Bosani che invece riferiva di un problema di relazione interpersonale. 

Il consigliere di maggiornanza, inoltre, ha dichiarato di essere in possesso di documenti che possono mettere in difficoltà l’amministrazione. E proprio su questi documenti vuole fare chiarezza il sindaco Pietro Romano: «Tali dichiarazioni — si legge in una nota diffusa dal primo cittadino — sono gravi perché ingenerano sospetti che ci sia qualcosa da nascondere e sono peraltro poste in maniera quasi ricattatoria come reazione alla mia decisione di non accogliere la sua richiesta di revocare le deleghe al vicesindaco».

«Chiedo pertanto al consigliere Guglielmo, anche per  il ruolo che ricopre,  di  chiarire  immediatamente e pubblicamente il contenuto delle sue parole e di rendere  noti tutti  i documenti ed i fatti dei quali dice  di essere a conoscenza. Non può essere consentito ad un consigliere comunale di tenere un comportamento ambiguo nei confronti del sindaco, dell'amministrazione e dell'intera città». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Il calcolatore che stima quando sarà il tuo turno per il vaccino anti-covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento