rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Rho Bollate / Via Milano

Scappa da un controllo della polizia: arrestato dopo un lungo inseguimento

È successo nella notte tra domenica e lunedì. L'uomo, un cittadino ucraino di 24 anni irregolare, è stato arrestato dai poliziotti

Stava guidando un furgone rubato. Quando i poliziotti gli hanno imposto l’alt per un controllo non ci ha pensato due volte: è scappato a tutta velocità dando origine a un inseguimento per le strade del Milanese, conclusosi a Saronno con l’arresto del malvivente. È successo nella notte tra domenica e lunedì. Dietro le sbarre: un 24enne ucraino irregolare sul territorio italiano.

Era la 1.30 di lunedì quando gli agenti hanno notato in via Milano a Bollate un furgone Mercedes rubato. I poliziotti gli hanno imposto l’alt,  ma l’autista ha ingranato la prima e si è allontanato a forte velocità sulla Varesina, facendo zig ziag ra le vetture. È nato un inseguimento durante il quale il fuggitivo ha cercato di speronare la «pantera» della polizia.

Tutto è terminato a Saronno quando gli agenti, con l’aiuto di una seconda pattuglia e dei carabinieri della stazione di Cislago,sono riusciti a chiudere la strada al fuggitivo. L’uomo, tuttavia, non si è arreso: sceso dal mezzo ha cercato di scappare a piedi. È stato bloccato e arrestato dagli agenti. 

All’interno del furgone sono state trovate due biciclette rubate. Per il 24enne è scattato l’arresto con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale aggravate, danneggiamento e ricettazione. Dopo gli atti di rito è stato rinchiuso nel carcere milanese di San Vittore. Non era la prima volta: solo 15 giorni fa il 24enne era stato arrestato a Milano mentre rubava all’interno di un’autovettura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa da un controllo della polizia: arrestato dopo un lungo inseguimento

MilanoToday è in caricamento