menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I rappresentanti del circolo rhodense di Sel

I rappresentanti del circolo rhodense di Sel

Sel: "Indignati dal taglio dei trasferimenti statali"

Anche il circolo di Sel ha manifestato il proprio sdegno rispetto taglio effettuato dal governo: "chiediamo la salvaguardia dei servizi essenziali per le fasce più deboli"

La scorsa settimana il governo ha deciso di tagliare 2,6 milioni di euro di trasferimenti statali al comune di Rho. Sindaco e assessore al bilancio si sono indignati davanti a questa decisione. Anche il circolo rhodense di Sel manifesta sdegno davanti ai nuovi tagli.

“Faremo tutto quello che è possibile, attraverso i nostri rappresentanti in giunta, in consiglio comunale e con il nostro ruolo sul territorio, per evitare che i nuovi tagli del bilancio colpiscano le fasce più deboli”, scrivono in un comunicato.

“Chiederemo immediatamente — proseguono — che l’assessore al bilancio compia un giro di consultazioni che consenta di individuare le aree di intervento sul bilancio che garantiscano la salvaguardia dei servizi essenziali per le fasce più deboli, accentuando dove possibile la progressività degli interventi di fiscalità locale: è essenziale  — continuano — che si adottino criteri di collegialità a salvaguardia degli interessi rappresentati dalla maggioranza che siede in consiglio”.

Per il circolo di Sel le cause della manovra essere cercate nel governo delle larghe intese tra Pd e Pdl “che si è prodigato per garantire il rispetto delle promesse elettorali del Pdl (4 Miliardi di IMU sottratte ai bilanci Comunali), azzerando un’imposta che, se rivista opportunamente aumentando il livello di esenzione e la progressività, avrebbe rappresentato ossigeno puro per l’atmosfera asfittica delle casse comunali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento