Rho Via Meriggia

I vicini sentono le urla e chiamano i carabinieri: trovati 6 chili di droga nel suo appartamento

È successo nella notte tra lunedì e martedì 16 maggio a Settimo, nei guai un 30enne

Oltre quattro chili e mezzo di hashish, 1,6 di marijuana e quasi 200 grammi di cocaina. Sei chili e trecento grammi di droga. È quanto nascondeva nel proprio appartamento un 30enne di Settimo Milanese arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti nella notte tra lunedì e martedì 16 maggio dai carabinieri. La notizia è stata diffusa dai militari della compagnia di Rho con un comunicato.

A allertare le forze dell'ordine sono stati alcuni vicini di casa che hanno sentito rumori e urla dal suo appartamento di via Meriggia. Arrivati sul posto i carabinieri hanno bussato più volte alla porta senza ottenere alcuna risposta, così hanno chiesto aiuto ai vigili del fuoco di Rho che hanno sfondato la porta. Una volta all'interno hanno trovato il proprietario ed è scattata la perquisizione durante la quale è stata trovata la droga, nascosta in camera da letto, e oltre 1.600 euro in contanti.

Lo stupefacente è stato sequestrato e verrà distrutto, il 30enne è stato accompagnato nella casa circondariale di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vicini sentono le urla e chiamano i carabinieri: trovati 6 chili di droga nel suo appartamento

MilanoToday è in caricamento