Rho Via San Martino

Parco dei Fontanili: sgomberato accampamento nomadi

È successo alle prime luci dell'alba. L'area è stata ripristinata e riconsegnata al Comune. Quattordici nomadi sono stati fotosegnalati

Un accampamento di nomadi (immagine repertorio)

Nomadi sgomberati e baracche abbattute. È successo alle prime luci dell'alba di martedì nel Parco dei Fontanili a Rho (nei pressi di via San Martino), dove si erano insediati 14 rom.

L’accampamento — composto da due baracche di legno e sei tende — era stato costruito nelle scorse settimane da alcuni nomadi che a marzo erano stati sgomberati dal campo rom di via Figino a Pero.

L'operazione è stata portata a termine dagli agenti del commissariato di Rho-Pero, in collaborazione con i «ghisa», che hanno abbattuto le costruzioni e fotosegnalato gli occupanti. Durante le operazioni, secondo quanto riportato dagli agenti in una nota, sono stati trovati numerosi arnesi atti allo scasso, oltre a saldatori, bombole di gas e un’autovettura sottoposta a sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco dei Fontanili: sgomberato accampamento nomadi

MilanoToday è in caricamento