Rho Via Alcide De Gasperi

Expo: maxiesercitazione della protezione civile

Nella giornata di sabato gli uomini della protezione civile hanno simulato delle criticità nella zona di Expo per prepararsi all'evento del 2015

Gli uomini della protezione civile al lavoro

Esercitazione della protezione civile in vista di Expo. Nella giornata di sabato 22 febbraio gli uomini della protezione civile hanno simulato diverse criticità nei pressi dell'area che ospiterà l’esposizione universale del 2015.

In mattinata è stata simulata l’esondazione del fontanile Morganda e del torrente Guisa. Sono state attivate tutte le procedure previste dal piano di emergenza: il traffico è stato deviato in via De Gasperi e sono state posizionate delle motopompe per alleggerire il carico idrico e ridurre danni e disagi. In seconda battuta è stato chiesto l’aiuto dei vigili del fuoco e dei volontari della provincia di Milano per la realizzazione di un by-pass idraulico tra il fontanile Morganda e il fontanile Gotta, in corrispondenza  di via Ospiate.

In serata, invece, è stato simulato un black-out presso la Fiera di Rho-Pero. Tutto al buio, anche la stazione ferroviaria e metropolitana. Tutti i visitatori (950 figuranti volontari) sono stati evacuati tramite l’utilizzo di mezzi pubblici. Le esercitazioni sono andate tutte secondo i piani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo: maxiesercitazione della protezione civile

MilanoToday è in caricamento