Rho Piazza Caduti per la Liberazione

Nessuna risposta da Trenord e Regione: i sindaci ritornano in stazione

Giovedì i primi cittadini della tratta S5 si troveranno nella stazione di Parabiago: chiedono un incontro con Trenord e Regione per migliorare il servizio della linea

Un treno Trenord

Nessuna risposta dal Pirellone, e i sindaci della tratta S5 tornano in stazione per un nuovo sopralluogo. Giovedì 16 aprile, alle 7.30, i primi cittadini di Legnano, San Giorgio, Canegrate, Parabiago, Nerviano, Pogliano Milanese e Vanzago, si troveranno nella stazione di Parabiago per richiamare l’attenzione al miglioramento delle condizioni di viaggio sulla linea ferroviaria, e per chiedere un incontro con Trenord e Alessandro Sorte, assessore ai trasporti di Regione Lombardia.

Non è la prima volta che viene avanzata la richiesta. Un primo incontro era previsto lo scorso 23 febbraio, ma all’appuntamento mancarono sia l’assessore regionale, impegnato in un incontro istituzionale, che i dirigenti della rete ferroviaria. «Nessuna risposta concreta ma soltanto una promessa di un ulteriore incontro previsto per fine marzo», dichiararono al termine della riunione.

Da quel momento è calato il silenzio sulla vicenda.I solleciti degli amministratori sono caduti nel vuoto: «nemmeno una risposta di cortesia istituzionale è giunta da parte di Regione Lombardia», hanno dichiarato in una nota.

I primi cittadini vogliono fare il punto attorno ad alcuni temi: stato dei convogli destinati alla linea S5, con particolare riguardo all’attività di manutenzione straordinaria; rispetto della composizione dei treni nelle fasce di punta (8 carrozze) e l’inserimento di fermate aggiuntive nelle stazioni di Legnano, Canegrate, Parabiago e Vanzago sulle tratte dei treni regionali che provengono da Arona, Gallarate e Busto Arsizio.

Non solo. Avanzano domande anche riguardo il potenziamento della tratta Legnano Vanzago in vista di Expo. Potenziamento che sarebbe a rischio dato che, secondo alcune indiscrezioni, sembra che Trenord e Regione abbiano intenzione di ridurre i chilometri delle corse regionali per permettere di supportare l’incremento previsto per Expo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuna risposta da Trenord e Regione: i sindaci ritornano in stazione

MilanoToday è in caricamento