rotate-mobile
Rho Rho / Piazza Visconti

Rho, fanno la spesa al mercato con banconote false: "pizzicati"

È successo nella giornata di lunedì durante il mercato settimanale. Protagonisti della vicenda: una coppia di nigeriani sui quarant'anni

Sembrava una normale coppia che stava facendo compere al mercato di Rho. Nessuno avrebbe mai sospettato che le loro banconote erano false. Ad accorgersene: un commerciante che ha subito avvertito gli uomini della polizia locale. Così è finita nei guai una coppia di nigeriani sui quarant’anni

Quando il commerciante ha lanciato l’allarme gli agenti hanno chiamato i rinforzi e bloccato i due sospettati. Nel comando di corso Europa sono scattati gli accertamenti. I “ghisa” hanno analizzato le banconote presenti nei portafogli dei due. I biglietti da 50 euro sono risultati falsi, al contrario di numerosi pezzi da 10 e 20 euro che secondo gli agenti rappresentano i resti dei “cambi di valuta falsa”. 

Per i due sono scattati gli accertamenti, resi particolarmente difficoltosi per la mancanza di documenti certi e dalle dichiarazioni contrastanti sulle loro generalità. Non solo. L’uomo aveva delle abrasioni sui palmi delle mani, “probabilmente ai fini di non farsi identificare correttamente ai rilievi foto-segnaletici”, scrivono gli agenti in una nota.

È stato chiesto l’aiuto del gabinetto della polizia scientifica della questura di Milano e degli agenti rhodensi della polizia di stato. Con l’aiuto delle forze di polizia i “ghisa” sono riusciti ad identificare la coppia. L’uomo risultava espulso dall’Italia con un provvedimento emesso ad Agosto. Mentre la donna, invece, era ricercata per il reato di immigrazione clandestina e per questo è stata rinchiusa nel carcere di monza. Per il suo compagno, invece, è scattata una denuncia per spendita e possesso di denaro falso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho, fanno la spesa al mercato con banconote false: "pizzicati"

MilanoToday è in caricamento