Rho Via Achille Grandi

Blitz contro lo spaccio: sequestrati 9 chilogrammi di hashish

Lo stupefacente è stato sequestrato sabato in un appartamento di via Quarenghi a Milano. Arrestato un 50enne italiano incensurato

I poliziotti e la droga sequestrata

Nove chilogrammi di hashish sequestrati, un arresto e un duro colpo allo spaccio rhodense. È il risultato di un’operazione portata a termine sabato 11 aprile dagli agenti del commissariato di Rho-Pero. In manette: T.R., 50enne italiano incensurato. Nel suo appartamento di via Quarenghi a Milano è stato trovato lo stupefacente che, secondo gli uomini del commissario Gallo, sarebbe stato spacciato per le strade di Rho.

Gli investigatori sono arrivati al sequestro al termine di una lunga indagine iniziata con l’arresto di alcuni pusher, originari del Gambia e irregolari sul territorio italiano, che avevano il loro «quartier generale» in via Aquileia a Baranzate. Spacciavano in via De Gasperi, via Risorgimento e via Grandi. L’area attorno al cantiere Expo. Nei loro confronti erano scattate le manette. Ma non erano mai stati sorpresi con grandi quantità di sostanze stupefacenti.

Non era mai stato trovato il «deposito», scoperto settimana scorsa al termine di una serie di appostamenti e pedinamenti. Sabato è scattato il blitz. In un appartamento di via Quarenghi sono stati trovati 9 chilogrammi di hashish, divisi in piccoli panetti, e circa 10mila euro in banconote di diverso taglio. 

Gli investigatori hanno pochi dubbi: quello di via Quarenghi sarebbe il deposito degli spacciatori gambiani. Dopo l’arresto di T. R., per detenzione di sostanze stupefacenti, non si fermano le indagini. I poliziotti stanno ricostruendo il puzzle per assicurare alla giustizia gli altri spacciatori dell’organizzazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz contro lo spaccio: sequestrati 9 chilogrammi di hashish

MilanoToday è in caricamento