menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La giovane è stata salvata dai poliziotti

La giovane è stata salvata dai poliziotti

Tenta di suicidarsi gettandosi nell'Olona: salvata dalla polizia

È successo nel primo pomeriggio di sabato 1° novembre. La giovane, una ragazza di 22 anni, è stata salvata dai poliziotti del commissariato di Rho-Pero

Aveva deciso di farla finita. In balia della depressione aveva scritto un messaggio di addio e registrato un video in cui spiegava la motivazione del suo gesto. Poi Adèle, nome di fantasia di una 22enne olandese residente a Rho, ha preso il telefono e ha chiamato il proprio compagno per salutarlo l’ultima volta. Lui, spaventato, ha allertato il 113 e così gli agenti del commissariato di Rho-Pero l’hanno salvata mentre tentava l’estremo gesto. È successo nel primo pomeriggio di sabato 1° novembre.

Quando è scattato l’allarme i poliziotti si sono subito fiondati a casa della giovane, ma lei era si era allontanata lasciando un messaggio di addio sul frigorifero. Grazie a un vicino di casa gli agenti sono riusciti a scoprire che Adéle era uscita di casa a piedi alle 12.30

Sono subito iniziate le ricerche. I poliziotti l’hanno trovata in via Ghisolfa. Stava per gettarsi nelle acque del fiume Olona quando gli agenti l’hanno raggiunta e fermata.

La 22enne, in stato di shock, è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Rho dove dopo essersi ripresa ed aver incontrato il compagno ha voluto conoscere i due agenti che le hanno salvato la vita. Non era la prima volta che tentava il suicidio: qualche tempo fa la giovane aveva cercato di togliersi la vita ingerendo diversi sonniferi; in quell’occasione era stata salvata dai medici, allertati dal compagno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento