rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Rho Rho / Via Goito

Tribunale di Rho, fine corsa? Con la Manovra potrebbe sparire

Il tribunale di Rho deve essere accorpato a quello di Milano, così diceva Livia Pomodoro prima dell'estate e così dice la manovra finanziaria varata lo scorso agosto

Ci sono novità sul caso del tribunale di Rho. Se prima dell'estate l'esistenza del tribunale era "minacciata" solo dalle ipotesi di Livia Pomodoro, presidente del tribunale di Milano, ora alla lista dei "nemici del tribunale" si è aggiunta anche la deroga della manovra finanziaria varata a fine agosto.

Il testo della manovra, infatti, afferma che verranno tagliati tutte le sedi giudiziarie con meno di quindici magistrati. Unica deroga che potrebbe salvare il tribunale di via Goito sarebbe la popolazione di riferimento, la domanda di giustizia, l'importanza della sede e il numero dei reati.

Infatti il tribunale di Rho serve circa 24 comuni per un totale di circa 300 mila abitanti e 20mila aziende, un'area non indifferente. Se poi pensiamo che nel solo 2010 sono state emesse circa 70 sentenze e aperti 140 fascicoli ci si rende conto che il tribunale di Rho non è proprio inutile sul territorio. Rho non è l'unico tribunale lombardo a rischio, condivide la stessa sorte con altri 17 sedi di giustizia che pur avendo pochi giudici si occupano di cause penali e civili di rilievo e la loro chiusura causerebbe disagi ad avvocati e cittadini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale di Rho, fine corsa? Con la Manovra potrebbe sparire

MilanoToday è in caricamento