rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Rho Vanzago / Piazza Libertà

I sindaci dalla parte dei pendolari: «migliorare il servizio sulla tratta S5 di Trenord»

Nella mattinata di giovedì i sindaci della tratta S5 hanno effettuato un sopralluogo nella stazione di Vanzago. «Chiediamo un incontro con il Pirellone per risolvere la questione»

Treni in orario e con più carrozze. È la richiesta che i sindaci di Legnano, San Giorgio, Canegrate, Parabiago, Nerviano, Pogliano e Vanzago, hanno avanzato a Regione Lombardia nella mattinata di martedì, quando si sono dati appuntamento alla stazione di Vanzago per un sopralluogo. 

I sindaci hanno portato fortuna: pochi i disagi in mattinata, ma la situazione in diverse occasioni è ben diversa e non è raro che i convogli arrivino con diversi minuti di ritardo, o vengano soppressi. Per questo motivo, lo scorso 20 gennaio, hanno chiesto un incontro con Alessandro Sorte, assessore alla mobilità del Pirellone, per «comprendere la posizione di regione Lombardia in merito alla urgente necessità di porre rimedio ai gravi e ripetuti disagi subiti dai pendolari».

Alcuni incontri sullo stesso tema erano stati organizzati nel 2014, ma la situazione «non è migliorata, anzi: non è stata distribuita nemmeno la documentazione richiesta e promessa in questi incontri», hanno dichiarato i primi cittadini che temono l’aggravarsi della situazione in primavera, con l’inizio dell’esposizione universale.

I disservizi — secondo quanto dichiarato ai sindaci dai tecnici della Regione nell’incontro del 14 dicembre scorso — sarebbero causati dai lavori di manutenzione straordinaria, che dovrebbero terminare il 31 gennaio 2015. 

Per ora non è arrivata nessuna comunicazione dal Pirellone relativa all’incontro. La missiva inviata in via Fabio Filzi, per ora senza alcuna risposta, ruotava attorno a tre punti cardine: stato dei convogli destinati alla linea S5, con particolare riguardo all’attività di manutenzione straordinaria; rispetto della composizione dei treni nelle fasce di punta (8 carrozze) e l’inserimento di fermate aggiuntive nelle stazioni di Legnano, Canegrate, Parabiago e Vanzago sulle tracce dei treni regionali che provengono da Arona, Gallarate e Busto Arsizio.

I sindaci sono pronti a tornare nelle stazioni. «Seguiranno altre iniziative da parte dei sindaci in altre stazioni della tratta per monitorare la situazione, in attesa dell’incontro con Regione Lombardia e di auspicati miglioramenti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindaci dalla parte dei pendolari: «migliorare il servizio sulla tratta S5 di Trenord»

MilanoToday è in caricamento