menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale di Rho

L'ospedale di Rho

Ospedale di Rho: i sindacati scrivono a Mantovani

Lo Si Cobas ha scritto una lettera aperta a Mantovani, oggi in visita all'ospedale di Rho per l'inaugurazione di alcune nuove aree, chiedendo di notare alcuni "difetti"

L'ospedale di Rho si allarga: nella giornata di lunedì ci sarà l'inaugurazione dei nuovi servizi di radiologia, centrale di sterilizzazione, mensa e sala conferenze. Per l'occasione i delegati della Si Cobas dell'azienda ospedaliera Guido Salvini hanno scritto una lettera aperta a Mario Mantovani, assessore regionale alla sanità che parteciperà all'inaugurazione delle nuove aree. Il sindacato ha invitato l'assessore alla sanità ad osservare tutto ciò che non funziona all'interno dell'ospedale.

"Rompa il protocollo — scrivono i membri dello Sì Cobas nella nota e chieda al nostro direttore le ragioni per cui il pavimento della “nuova” radiologia sembra una scacchiera incompiuta, pieno di pezze e rattoppi fatti con un linoleum di un colore differente rispetto a quello originario, chieda quanto è costato alle casse della Regione riportare allo stato di decenza quei locali lasciati all’abbandono per anni".

Non solo. I membri del sindacato invitano Mantovani a fare un giro "per i reparti di degenza che non sono stati tirati a lucido per accoglierla, tocchi la schiena dei nostri pazienti allettati e se non la troverà sudata, stringa le mani degli infermieri e degli Oss in servizio e quel sudore lo ritroverà lì, conseguenza di aver fatto di tutto, nonostante le scarse risorse in termini di personale, per assisterli in modo dignitoso".

La forza sindacale, infine, invita l'assessore alla sanità visitare la sala d'attesa del  pronto soccorso "e se miracolosamente la troverà vuota come successe qualche mese fa in occasione di una precedente visita di alcuni suoi colleghi consiglieri regionali, si informi con i medici, con gli infermieri e con gli Oss in servizio e si faccia raccontare cos’era nella settimane precedenti la nostra personalissima 'piccola Lampedusa'".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento