Giovedì, 5 Agosto 2021
Rozzano

Accetta un passaggio in auto dopo la disco: ragazza abusata e pestata da uno sconosciuto

L'aggressore, un 28enne, è stato arrestato: è accusato di violenza sessuale, lesioni e rapina

Per tutta la sera quel ragazzo l'aveva "inseguita". Le aveva offerto droga, ci aveva provato più volte ma lei aveva sempre detto di no. Poi, però, a fine serata - dopo essere rimasta da sola - ha accettato un passaggio e lui ne ha approfittato. 

Un ragazzo di ventisei anni - un cittadino marocchino arrivato in Italia da qualche mese - è stato arrestato martedì mattina dai carabinieri di Corsico con le accuse di violenza sessuale, rapina e lesioni personali. Lo scorso 8 ottobre, secondo quanto accertato dagli stessi militari, il ragazzo ha picchiato e abusato sessualmente di una ventottenne sua connazionale incontrata in una discoteca di Rozzano. 

Il giovane, che era andato a ballare insieme a un suo amico, avrebbe subito messo nel mirino la vittima, presente nel locale anche lei insieme a un'amica. A fine serata - dopo diversi tentativi falliti - il ventiseienne ha convinto la ragazza - rimasta sola - a seguirlo in auto, promettendole di riaccompagnarla a casa. Subito dopo essere partito, però, l'aggressore avrebbe palpeggiato e toccato più volte nelle parti intime la ventottenne, che ha cercato in ogni modo di opporsi. Stanco delle continue resistenze della donna, il giovane avrebbe fermato la macchina e avrebbe iniziato a colpirla con schiaffi e pugni per poi trascinarla fuori dalla vettura, buttarla a terra, prenderla a calci e rubarle la borsa. 

Dopo la follia, come mostrato anche da alcune immagini di una telecamera di sicurezza, il ventiseienne sarebbe scappato a piedi lasciando lì la macchina, di proprietà del suo amico che lo aveva accompagnato in discoteca. La vittima, invece, è finita al Policlinico da dove è poi stata dimessa con dieci giorni di prognosi. 

Dalla sera stessa dell'aggressione, i militari hanno dato il via alle indagini e lunedì hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip del tribunale di Milano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accetta un passaggio in auto dopo la disco: ragazza abusata e pestata da uno sconosciuto

MilanoToday è in caricamento