Rozzano

Otto macchine bruciate in incendi: le fiamme forse causate dai fuochi d'artificio per Natale

È successo a Rozzano, Opera e Pieve Emanuele. Incendi quasi certamente dolosi

Le auto bruciate a Rozzano

Notti di fuoco a Rozzano, Opera e Pieve Emanuele, tre comuni del Sud Milano. Dalla notte della Vigilia di Natale fino a Santo Stefano nei tre paesi sono andate a fuoco ben otto auto, tutte distrutte in incendi con ogni probabilità dolosi. 

A detenere il record, per nulla invidiabile, è Rozzano: lì, nella notte tra il 23 e il 24, un rogo ha distrutto sei macchine che erano parcheggiate di fronte al capolinea del tram 15. Nella stessa notte, un'altra vettura è andata a fuoco a Opera. Tra Natale e Santo Stefano, invece, è stata la volta di Pieve Emanuele. 

Vigili del fuoco e investigatori hanno pochi dubbi: le fiamme non sono divampate da sole - spesso gli incendi sulle auto si originano da corto circuiti - ma sono state causate da "agenti" esterni.

E l'ipotesi più accreditata, riporta il Corriere, è che i roghi siano stati causati dai fuochi d'artificio fatti esplodere per Natale. I petardi, sistemati troppo vicini alle vetture, potrebbero infatti aver dato origine agli incendi che poi hanno distrutto le macchine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto macchine bruciate in incendi: le fiamme forse causate dai fuochi d'artificio per Natale

MilanoToday è in caricamento