Rozzano

Il campo da basket si trasforma e diventa multicolor

Si tratta del campo da basket di via Valleambrosia a Rozzano, il campo da gioco è stato dipinto da Hard in the Paint Milano

È un campo da basket colorato quello di via Valleambrosia a Rozzano. La superficie del campo da gioco, infatti, è stata ricoperta da forme e colori che, comunque, rispettano tutte le regole e le funzionalità del campo. Una vera e propria opera d’arte a cielo aperto nata dalla proposta dall’associazione Hard in the Paint Milano che ha fatto della riqualificazione degli spazi urbani e delle zone di gioco dedicate allo sport, in particolare i campetti da basket, la sua missione.

Il comune, ricevuta la proposta dall'associazione, ha accolto il progetto e ha dato il via libera. La copertura della pavimentazione già esistente del campo, per una superficie di circa 400 metri quadri, è stata eseguita con materiali speciali, appositi smalti colorati e vernici antiscivolo adatti al gioco del basket. I lavori sono stati completamente realizzati in autonomia dal team di Hard in the Paint che si è fatto anche carico dei costi del materiale. Fondata l’anno scorso da un gruppo di giocatori e appassionati di pallacanestro, fra cui anche alcuni street artist, l’associazione Hard in the Paint ha scelto Rozzano per realizzare la sua prima opera e ha già in programma dal prossimo mese altre iniziative nella provincia di Milano e non solo.

"Uno spazio molto apprezzato dai giovani ma che nonostante l’utilizzo era anonimo e grigio è stato rinnovato puntando sul binomio arte e sport — ha commentato il sindaco Gianni Ferretti — Ora il campetto da basket è diventato un coloratissimo fiore all’occhiello del quartiere, un’opera che può inserirsi a pieno titolo nel piano di rigenerazione urbana avviato dall’amministrazione comunale per dare nuova vita alle aree pubbliche della città".

"I lavori hanno richiesto circa una settimana, abbiamo messo insieme competenze diverse ed è una bella soddisfazione vedere il lavoro finito ed ascoltare i commenti positivi degli abitanti del quartiere — ha spiegato Luca Trevisan, vicepresidente e socio fondatore di Hard in the Paint nonché giocatore del Basket Rozzano — abbiamo davvero molto apprezzato l’apertura e la disponibilità del sindaco di Rozzano che ci ha dato l’opportunità di realizzare questa nostra prima iniziativa. Un’opera resa possibile grazie ai fondi raccolti dalle persone che credono nel nostro progetto”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il campo da basket si trasforma e diventa multicolor

MilanoToday è in caricamento