menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano furgone in strada mentre gli operai sono al lavoro: trovato in un campo rom di Milano

L'operazione delle polizie locali di Rozzano e Milano partita alle porte del capoluogo

Stavano lavorando per la posa della fibra ottica in un cantiere stradale tra Rozzano e Pieve Emanuele, martedì mattina, quando due persone hanno rubato loro il furgone parcheggiato poco distante, pieno di strumenti da lavoro per un valore di circa 10 mila euro, tra cui trapani, percussioni e altri macchinari. Le vittime sono alcuni operai provenienti da Brescia, che hanno immediatamente allertato le forze dell'ordine segnalando il furto. 

Sul posto è arrivata una pattuglia della polizia locale di Rozzano che, dopo avere raccolto la descrizione dei fatti dagli operai, si è messa alla ricerca del furgone, un Fiat Ducato giallo dotato di sistema di rilevazione satellitare. Ed è stato determinante proprio il Gps, che ha segnalato il mezzo in prossimità del campo rom di via Chiesa Rossa, a Milano, non molto lontano dal luogo del furto.

Gli agenti di polizia locale rozzanese, insieme a quelli del capoluogo, si sono recati nel campo rom e hanno trovato il furgone giallo, completamente vuoto; ma gli attrezzi sono stati trovati nei paraggi. I ladri avevano già svuotato il mezzo ma non avevano fatto in tempo a nascondere la refurtiva. E loro stessi non si erano ancora allontanati: gli agenti li hanno "scovati" tra le auto parcheggiate. 

Furgone e attrezzi restituiti ai proprietari

Furgone e attrezzi sono stati quindi riconsegnati agli operai, mentre i due individui sono stati denunciati per furto a piede libero. «Questa operazione dimostra che il corpo della polizia locale è presente sul territorio con un’azione efficace e capillare: la prontezza e la competenza degli agenti hanno consentito che la vicenda si concludesse nel migliore dei modi con il ritrovamento e la restituzione del mezzo e di tutta l’attrezzatura», il commento del sindaco di Rozzano Gianni Ferretti. «I nostri agenti sono un punto di riferimento e una presenza costante per diverse attività», aggiunge Cristina Perazzolo, assessore alla sicurezza. «Ringrazio anche gli agenti e ufficiali del comando 5 di Milano, che si sono mobilitati senza remore: è bello sapere che sono al nostroo fianco e che possiamo collaborare nel presidio del territorio per la sicurezza dei cittadini», afferma Samanta Zacconi, comandante della polizia locale di Rozzano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento