RozzanoToday

Ai domiciliari per droga, continua a spacciare in casa: coca nascosta nei vestiti da lavare

L'uomo, un 41enne, è stato arrestato dai carabinieri. In casa aveva 10 grammi di cocaina

Era ai domiciliari, ma evidentemente non aveva rinunciato al suo lavoro. Un uomo di quarantuno anni, cittadino italiano, è stato arrestato dai carabinieri della tenenza di Rozzano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. 

Nei giorni scorsi i militari avevano notato strani movimenti sotto l'appartamento del 41enne, ai domiciliari proprio per droga, e così mercoledì hanno deciso di perquisire l'abitazione. Il fiuto degli investigatori non ha tradito: tra i panni sporci nella lavanderia, infatti, i carabinieri hanno trovato dieci grammi di cocaina e tutto il materiale utile per pesare e confezionare le dosi. 

Sempre nell'appartamento erano nascosti 1.100 euro in contanti, che secondo gli investigatori l'uomo aveva guadagnato proprio spacciando. Il pusher è stato arrestato e sarà processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Luci, decorazioni e un 'bosco incantato': in centro a Milano arriva il mega store del Natale

Torna su
MilanoToday è in caricamento