Rozzano

Opera, 26enne tenta suicidio in cella: morto domenica

Ennesimo suicidio nelle carceri italiane. Il 26enne era detenuto per maltrattamenti in famiglia e sarebbe tornato libero a Santo Stefano

Il carcere di Opera

E' morto in ospedale domenica, dopo avere tentato il suicidio nel carcere di Opera, D.R., 26enne, che stava scontando una pena per maltrattamenti in famiglia. Il fine pena era previsto per il 26 dicembre 2012, quindi tra qualche mese. I suoi genitori hanno autorizzato il trapianto degli organi.

E ancora una volta il Sappe, il maggior sindacato della polizia penitenziaria, è costretto a ricordare la carenza strutturale delle carceri italiane. "Non solo polizia ma anche educatori, psicologi e personale medico", spiega Donato Capece. A cui si aggiunge il perenne sovraffollamento con circa 20mila detenuti in più del numero massimo ospitabile in tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opera, 26enne tenta suicidio in cella: morto domenica

MilanoToday è in caricamento