menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenne aggredito dal branco

Gli hanno rubato lo smartphone e il portafoglio, poi lo hanno lasciato a terra come se niente fosse

Vittima della furia della baby gang, un minorenne di San Donato, che nella notte tra venerdì e sabato è stato accerchiato da tre ragazzi come lui, forse solo poco più grandi.

La famiglia si è rivolta ai carabinieri di San Donato che ora hanno dato il via alle indagini. La brutale aggressione è andata in scena poco dopo la mezzanotte nell’area di sosta dei bus che si trova sul retro della stazione della metropolitana.

Secondo quanto ricostruito il sedicenne stava ritornando a casa, aveva preso l’ultimo metrò era risalito fino al parcheggio e aveva telefonato ai genitori per avvertirli che avrebbe preso il bus e nel giro di poco sarebbe arrivato a casa.

Accanto a lui un gruppo di coetanei che avrebbe avvistato lo smartphone e da li la furia nel tentativo di rubarlo insieme a pochi soldi. In tre avrebbero aggredito il giovane con pugni e calci.

A trovarlo un tassista che lo ha visto con la faccia sporca di sangue e lo ha riaccompagnato fino a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento