Mercoledì, 27 Ottobre 2021
San Donato San Donato Milanese / Via Ticino

Certosa, arrestato ambulante abusivo che raggirava anziani sottraendo denaro

Gli agenti di polizia locale sono riusciti ad arrestare, stamattina, un ambulante che raggirava gli anziani sottraendogli denaro. L'uomo, dopo una pericolosa fuga, è stato fermato

Dopo una fuga rocambolesca per le vie della Zona Certosa a San Donato Milanese, un ambulante abusivo R.B. è finito in manette. Tutto è accaduto questa mattina intorno alle 11,00 quando alcuni agenti di polizia locale, durante alcuni ordinaricontrolli del territorio, hanno fermato un uomo che era stato segnalato da alcuni cittadini di san Donato. L'ambulante era stato accusato di aver più volte raggirato degli anziani riuscendo a sottrargli del denaro.

Per questo motivo gli agenti si sono immediatamente diretti verso il sospettato che è stato bloccato nei pressi del semaforo tra la via Emilia e via Morandi. L'uomo era totalmente sprovvisto di documenti e ha fornito generalità che non hanno convinto gli agenti che gli hanno intimato, quindi, di seguirli al comando per ulteriori accertamenti. Ma da qui è accaduto l'imprevisto, il giovane ambulante prima si è rivelato tranquillo, ma poi vedendosi alle strette ha deciso di lanciarsi in una veloce fuga con il suo furgone,  lungo la via Emilia e le vie del quartiere Certosa, inseguito dalla pattuglia della polizia locale.

Ma giunto nei pressi di Via Ticino, l'ambulante ha tamponato una autovettura creando anche una pericolosa situazione nella quale è stata coinvolta anche la pattuglia degli agenti. Continuando la sua fuga a piedi, l'ambulante è stato però raggiunto e fermato dalla polizia che lo ha condotto al comando. Dai controlli successivi è risultato che il fermato, R.B., è un pregiudicato ventottenne con una lista molto lunga di precedenti penali per numerose rapine, furti, rissa, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti della polizia locale lo hanno arrestato per resistenza e false dichiarazioni sulla propria identità personale.

Il Sindaco Mario Dompè ha commentato così l'accaduto: «La collaborazione dei cittadini che hanno segnalato la presenza del truffatore è risultata essere un elemento imprescindibile per la cattura di un pericoloso criminale che i nostri agenti sono riusciti ad assicurare alla giustizia. Voglio rivolgere un ringraziamento a nome di tutta la città ai protagonisti di questa operazione che testimonia ancora una volta l’efficacia del nostro sistema di sicurezza».
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certosa, arrestato ambulante abusivo che raggirava anziani sottraendo denaro

MilanoToday è in caricamento