San Donato

Chiude lo storico McDonald's di San Donato: acquisito da Burghy, fu uno dei primi drive-in

Non ci sarebbero motivazioni economiche

Chiude ufficialmente lo "storico" McDonald's di San Donato, il Milano Rogoredo, che aveva aperto i battenti alla fine degli anni Novanta. Era in posizione davvero strategica, all'imbocco della Tangenziale Est e a pochi passi da Metanopoli dell'Eni. Inconfondibile struttura a mattoni rossi, ha visto passare centinaia di migliaia di clienti. A soli 2 chilometri di distanza, però, c'è un altro McDonald's, sulla Paullese. 

Secondo quanto è trapelato dai vertici aziendali, la chiusura sarebbe dovuta alla recessione del contratto d'affitto. Il personale verrà ricollocato e non ci sarebbero, da quanto si sa, motivazioni economiche dietro alla serrata definitiva. 

Fu uno dei primi a offrire il servizio di "drive-in": bibite e panini senza scendere dall'auto. Agli inizi era dell'insegna Burghy, la defunta catena milanese di fast food dei supermercati Gs. Venne aperto nel 1995, ma subito fu acquisito dal colosso americano. Facendone uno dei primi, e più trafficati, del Sudmilano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude lo storico McDonald's di San Donato: acquisito da Burghy, fu uno dei primi drive-in

MilanoToday è in caricamento