rotate-mobile
San Donato San Donato Milanese

Inaugurata la ciclabile San Donato-San Giuliano

Una lunga carovana di biciclette ha inaugurato la ciclopedonale che collega lungo 750 metri San Donato e San Giuliano

Un’opera attesa con impazienza che dona nuovamente alla collettività un tratto di territorio che inizia a San Giuliano nei pressi della piscina di via Risorgimento per poi costeggiare la cava fino a sfociare nella sandonatese via Pascoli, un percorso che da visibilità ad uno specchio d’acqua fino ad ora nascosto.

Un percorso nato grazie al progetto Mibici siglato nel 2006 con la provincia di Milano, il percorso è lungo 750 metri, per un costo complessivo di 1.097.000 euro. 500.000 euro sono stati investiti dalla provincia di Milano, il cui assessore ai trasporti Giovanni De Nicola è stato presente al taglio del nastro di ieri pomeriggio. Presenti anche gran parte delle giunte dei due comuni, oltre ai due sindaci Alessandro Lorenzano e Andrea Checchi.

A turno le autorità hanno preso la parola davanti alla folla di presenti, concordando tutti sull’importanza che la collaborazione tra i diversi enti coinvolti ha rivestito. L’entusiasmo porta con facilità a guardare al futuro ad un altro grande progetto condiviso dai due enti il soprannominato “central park del sudmilano”, l’unione delle aree verdi che collegano le due città, presente nella carta d’intenti velata d’utopia di entrambi i sindaci.

La pista ciclabile rappresenta uno dei tasselli di un progetto condiviso tra San Giuliano, San Donato, Melegnano, Peschiera, Mediglia e Colturano, legati da un comune impegno volto a unire le proprie realtà con percorsi ciclabili protetti che si snodano nel Parco Sud, come testimoniato dalla targa “Due ruote per sei comuni” installata sulla piazzola di confine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la ciclabile San Donato-San Giuliano

MilanoToday è in caricamento