San Donato

San Donato, 59enne trovata morta in casa

Al rientro dal lavoro il marito trova il corpo della moglie riverso a terra e con il volto insanguinato. Parrebbe essere stato un incidente domestico, dopo un improvviso malore

Nella serata di giovedì 12 gennaio, rientra a casa dal lavoro e trova il cadavere della moglie sdraiata a terra, e con il volto insanguinato. Così è stata trovata dal marito, Eliana Cecchetti, una signora di 59 anni, da poco in pensione e residente, con il marito, nel grande complesso immobiliare di via di Vittorio a San Donato.

Del tutto inutile sono stati i tentativi di rianimare la donna da parte dei soccorritori intervenuti in quanto chiamati dal marito.

Anche le forze dell'ordine sono giunte sul posto per accertare se questo decesso potrebbe avere origini violente, ma al momento, l'unica causa potrebbe essere legata ad un incidente domestico e a un improvviso malore. Alcune persone sembra abbiano visto la signora Cecchetti nella mattinata aggirarsi tranquillamente per le vie del quartiere e quindi, con ogni probabilità, la morte dovrebbe essere sopraggiunta nel pomeriggio. La notizia di questa misteriosa e incresciosa scomparsa si è presto diffusa nel popoloso condominio dove la coppia, che vive al settimo piano, è considerata da tutti una coppia di persone normali, tranquille e serene.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donato, 59enne trovata morta in casa

MilanoToday è in caricamento