San DonatoToday

San Donato, trattative bloccate con Eni per il quartier generale

"Sesto Palazzo Uffici", nuovo q.r. di Eni, è il nodo su cui minoranza e maggioranza di San Donato non riescono a trovare l'accordo. Sullo sfondo un ricorso al Tar

Sembra che siano definitivamente compromesse le trattative tra Eni e le forze politiche sandonatesi di minoranza per la realizzazione del Sesto Palazzo Uffici, nuovo quartier generale dell'ente. Infatti durante l'ultima riunione, tenutasi ieri, i rapporti tra le forze politiche di maggioranza e quelle di opposizione erano talmente tesi che hanno portato ad un'infinita serie di sterili polemiche. Risultato finale, la momentanea rottura di ogni trattativa.

Nei giorni passati Eni, bloccata da un ricorso presentato al Tar dalla cittadinanza, dove veniva denunciata una mancata valutazione ambientale strategica e una presunta incoerenza del progetto con il Pgt, aveva proposto alle forze politiche di effettuare una semplice azione di intermediazione portando a un miglioramento degli accordi con il comune.

In cambio l'ente si impegnava a garantire tutta una serie di servizi pubblici che avrebbero portato al ritiro del ricorso stesso.

In realtà il ricorso non era diretto espressamente all'Eni ma alla delibera del consiglio comunale che aveva approvato la costruzione di questa nuova opera.

Ora la parola spetta alla magistratura e la situazione è molto delicata. Se il ricorso presentato dalla cittadinanza sarà accolto dal Tar, il giudice potrebbe annullare la delibera, rimettendo in discussione la realizzazione dell'intera opera e, tenendo presente le tempistiche del iter burocratico, questa eventualità fa paura visto che a San Donato si respira già un clima elettorale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima udienza è stata fissata per il 20 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento