rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
San Donato

Tromba d'aria e grandine sferzano il Milanese

A San Donato crollano alberi e viene danneggiato il centro sportivo

Dopo il rapido passaggio di una forte perturbazione, venerdì sera, in Lombardia si contano i danni. Vento, forti piogge e grandine hanno sferzato l'hinterland e altre province. In particolare, molti i disagi a Inveruno per una intensa grandinata che ha provocato il ribaltamento di un'auto e danni alla viabilità.

La grandinata ha colpito anche l'area nord ovest di Milano imbiancando molte strade. Decine le chiamate ai vigili del fuoco per la caduta di alberi a San Donato Milanese per una tromba d'aria. Anche nel centro sportivo Metanopoli Enrico Mattei sono stati divelti dei teloni e sono state danneggiate diverse strutture sportive (ad esempio i pali delle mete). Anche la vicina Brianza è stata colpita dal maltempo. Una grandinata, poi, ha colpito nel tardo pomeriggio di oggi una vasta zona della provincia di Mantova provocando danni soprattutto ai frutteti già in fiore. Si sta valutando l'entità dei danni. Chicchi di ghiaccio fortunatamente non di grosse dimensioni ma molto fitti sono caduti soprattutto nel basso mantovano, nella zona di Sermide e Felonica e di San Benedetto Po.

Tromba d'aria a San Donato (foto Checchi sindaco)

Non risparmiate nemmeno le campagne di Marmirolo, Roverbella e Curtatone, attorno al capoluogo. Una struttura sportiva di Lozza (Varese) si è allagata, a seguito della violenta grandinata che si è abbattuta in queste ore in alcune province della Lombardia. Il ghiaccio ha intasato gli scarichi della copertura causando una infiltrazione nei sottostanti locali. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tromba d'aria e grandine sferzano il Milanese

MilanoToday è in caricamento