menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maxi insoluto dei mercati sandonatesi

Maxi insoluto dei mercati sandonatesi

Maxi insoluto degli ambulanti

Negli ultimi anni accumulato un insoluto di 200mila euro. Il comune si dimostra comprensivo nei confronti dei morosi a causa della forte crisi economica

Sono 140 i commercianti impegnati nei tre mercati della città e la grande maggioranza non paga il canone di occupazione del suolo pubblico. Si parla di un insoluto che va dai 150 ai 200mila euro accumulati negli ultimi tre anni.

La somma precisa verrà definita non appena ultimati i calcoli e i riscontri in corso presso gli uffici del municipio per definire l’entità dello scoperto. A breve partiranno anche le lettere dirette ai singoli interessati i quali potranno comunque chiedere la rateizzazione delle somme arretrate da pagare.

La situazione di insoluto è emersa durante una serie di controlli che hanno coinvolto i tre mercati rionali della città, per un totale di circa 140 assegnatari di posteggi, i quali in media pagano circa 600 euro di canone l’anno, ovvero 50 euro al mese. Un importo ritenuto troppo salato dagli operatori, che già in passato avevano sottoposto lamentele all’amministrazione, finendo poi per non pagare i conti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento