rotate-mobile
San Donato San Donato Milanese

Parco Tre Palle, il WWF contro l’intervento

Dopo il restyling del Parco Tre palle che ha visto l’eliminazione di erbacce e cespugli facili "nascondigli" per malintenzionati, il WWF attacca: “eliminato il sottobosco”

A seguito degli interventi di ripulitura della vegetazione spontanea al Parco Tre Palle si accende la polemica tra gli ambientalisti e l’assessore all’ecologia Andrea Battocchio.

Secondo il WWF è stata fatta una tabula rasa azzardata che ha cancellato il sottobosco in una parte di territorio dall’alto pregio ambientale. Pronta la replica dell’esponente di centrosinistra che segnala come arbusti e simili offrissero riparo a malintenzionati, i quali oltre ad aver tentato di aggredire qualche passante, nascondevano anche la refurtiva dietro i cespugli. Un’azione dunque quella intrapresa dall’amministrazione volta ad eliminare eventuali nascondigli per malintenzionati.

Il vertice del WWF Sud Milano, Giorgio Bianchini segnala tuttavia come sia stata avviata un’azione radicale che ha cancellato non solo arbusti ed erbacce vicino ai sentieri che portano alle abitazioni di via 2 Giugno ma anche dentro la cosiddetta collinetta boscosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Tre Palle, il WWF contro l’intervento

MilanoToday è in caricamento