San DonatoToday

La Campagnetta diventerà un grande parco pubblico

Con una variante al Pgt, l'Amministrazione cambierà la destinazione d'uso per la grande area verde di via Di Vittorio spostando i volumi in via Ravenna, dove sorgerà un nuovo comparto edilizio

Per la Campagnetta si sta concretizzando un progetto di un grande parco urbano al servizio dell’intera città. I circa settemila abitanti del Quartiere Di Vittorio-Parri possono tirare un sospiro di sollievo: la grande area verde di 6 ettari originariamente destinata a sede del Canale navigabile Cremona-Po, mai realizzato, e che separa l’abitato dalla zona industriale di Civesio, non sarà sacrificata né deturpata per lasciare spazio a un nuovo intervento residenziale, ma diventerà un vero e proprio parco urbano, come promesso in campagna elettorale dall’attuale maggioranza di CentroSinistra.

Importante conquista anche la riduzione complessiva dei volumi edilizi previsti nel Piano generale del territorio (Pgt) approvato sulle linee progettuali varate dal precedente esecutivo di centrodestra: si passa infatti dai 48mila metri cubi programmati, di cui ben 33mila sull’area della Campagnetta e i residui lungo via Ravenna, ai 25mila mc complessivi ipotizzati, tutti collocati sull’area di via Ravenna, rispettando i vincoli paesaggistici previsti nell’area, che ha una netta vocazione terziaria e dove c’è già un possibile operatore della zona interessato all’intervento.

“Con questa soluzione – ha commentato il Sindaco Andrea Checchi - chiuderemo nel migliore dei modi il ‘caso’ della destinazione urbanistica della grande area incolta di via Di Vittorio, da anni al centro dell’attenzione di cittadini e forze politiche e su cui pendeva, dalla scorsa estate, un ricorso al Tar con ottime probabilità di successo da parte della stessa proprietà. Dopo un’analisi economica sulla precedente pianificazione e un’attenta revisione del Pgt, abbiamo deciso di spostare in toto i volumi edilizi previsti lungo via Ravenna, senza con questo impattare sull’area, e di destinare l’intera Campagnetta a parco pubblico, utilizzando gli oneri dell’intervento su Metanopoli per la sua realizzazione. Così facendo, il quartiere Di Vittorio-Parri e l’intera città conserveranno un importante polmone verde, che diventerà oltretutto uno spazio fruibile per il tempo libero, lo sport e il divertimento”.

Nella giornata di martedì 21 maggio la Giunta incontrerà i cittadini per avviare insieme a loro il processo che delineerà il futuro dell’area verde presente nel quartiere Parri/Di Vittorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento