rotate-mobile
San Donato San Donato Milanese

Lite tra automobilista e pedoni, e l'uomo scende con una motosega

I carabinieri hanno sedato la colluttazione nata per futili motivi che avrebbe potuto avere ben più gravi conseguenze

Tra pugni e motosega, i carabinieri hanno sedato una lite per futili motivi che avrebbe potuto avere ben più gravi conseguenze. La Compagnia di melegnano del nucleo radiomobile di san donato e di paullo sono intervenuti alle 22.20 del 6 ottobre in via emilia a melegnano per una lite in atto.

Un uomo di melegnano, a bordo della sua vettura, mentre percorreva la via emilia è stato costretto ad una brusca frenata da due giovani che hanno attraversato la strada senza curarsi dell’arrivo della vettura. Dal fatto è nata una discussione che degenerava poi in colluttazione fra i tre: i due ragazzi  si sono allontanati a piedi.
Il 63enne ha fermato l’auto ed è entrato in un bar in corrispondenza del luogo dove era avvenuto il diverbio entrandovi con una motosega che teneva in auto. A quel punto l’uomo, probabilmente scambiando un avventore per uno dei ragazzi di prima, lo ha colpito con un pugno. Da lì ne è nata un’altra colluttazione interrotta da un gruppo di amici del giovane. Il 63enne è stato portato in osservazione al pronto soccorso di vizzolo mentre la motosega momentaneamente custodita dai militari.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra automobilista e pedoni, e l'uomo scende con una motosega

MilanoToday è in caricamento