rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
San Donato San Donato Milanese

San Martino assediato dai nomadi

Nel mirino i nomadi che rubano persino i contenitori della spazzatura

Camminare a San Martino sembra essere diventato come camminare in un campo di nomadi. Vero allarme gridato a gran voce dai negozianti che lamentano furti e ruberie all’ordine del giorno.

L’ultimo episodio, ripreso dalle telecamere, risale alla giornata di giovedì in cui i nomadi si sono accaparrati il bidone della spazzatura della “Trattoria San Martino”, che ha comunque un valore di circa 100 euro.

Il campo nomadi più vicino è quello che si estende ai bordi della tangenziale in una zona di competenza di Palazzo Marino. Un insediamento che ha già fatto discutere per i continui attraversamenti sull’asse ad alto scorrimento che mettono a repentaglio la sicurezza dei conducenti e quella degli stessi pedoni alle prese con un continuo viavai e per la distesa di rifiuti a bordo strada, su cui nei mesi scorsi si sono alzate risolute proteste da parte di sandonatesi, i quali hanno lamentato che l’ingresso di San Donato è diventato ben poco decorso.

I nomadi inoltre passano da San Martino per poi raggiungere il terminal della metropolitana, dove numerosi passeggeri hanno lamentato in più occasioni di sentirsi assediati non appena tirano fuori il portafoglio per comprare il biglietto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Martino assediato dai nomadi

MilanoToday è in caricamento