rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
San Donato San Donato Milanese

Trasporto pubblico: intesa con Atm o nuova gara di appalto

Scaduta la concessione in affido a Agi, in questi giorni si definiranno le sorti del trasporto pubblico sul territorio di San Donato. Due le strade percorribili: un accordo con il comune di Milano o una nuova gara di appalto

Il comune si trova in queste ore davanti ad un bivio decisivo per la gestione del servizio di trasporto pubblico fino ad oggi amministrato da Agi.

Dopo la scadenza della seconda proroga di concessione affidata a Agi, il comune prende infatti in considerazione un accordo con il comune di Milano, il quale in un’ottica di metropoli allargata che inglobi anche le periferie potrebbe decidere di subentrare nella gestione dei mezzi pubblici, oppure la soluzione alternativa sarebbe rappresentata dall’individuazione di un nuovo operatore attraverso una gara di appalto.

Diversi gli incontri che si sono già svolti con palazzo Marino incentrati su temi tecnici ed economici, la decisione finale dovrebbe arrivare entro la settimana corrente.

Se la gestione dovesse andare in carico al comune di Milano significherebbe che i mezzi pubblici di san donato saranno gestiti da Atm, come in parte già avviene con le linee intercomunali come la 130 che collega il comune di San Donato con quello di San Giuliano, nonché con i mezzi che collegano i comuni collocati sulla via Emilia.

Per il momento non trapelano indiscrezioni circa la trattativa in corso tra San Donato e comune di Milano, ma certamente l’occasione sarà propizia per rivedere il servizio migliorandolo e implementandolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico: intesa con Atm o nuova gara di appalto

MilanoToday è in caricamento