menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre nuove foreste nel sud Milano

Obiettivo valorizzare le rive del Lambro e farle conoscere, interessate anche Levadina e la zona fra Eni e Paullese

Tre nuove foreste sul territorio con una svolta anche per la zone che unisce San Donato a San Giuliano candidate ad ospitare una serie di esemplari arborei autoctoni.

Per raggiungere questo obiettivo l’esecutivo sandonatese ha aderito al bando della Provincia di Milano che mette a disposizione finanziamenti per progetti di forestazione urbana. Le aree candidate ad ospitare queste nuove piantumazioni sono: Levadina, lungo le rive del Lambro, lo spazio di oltre 18mila metri quadrati più a sud che si estende tra la Paullese e i laboratori dell’Eni, sempre in prossimità del fiume che attraversa il sud Milano e lo spazio a ridosso del comparto urbano che collega i due comuni limitrofi dove da anni è prevista la realizzazione di un grande parco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento