San Donato San Donato

Nuovo Policlinico a S. Donato, inaugura Berlusconi

E' stato inaugurato ieri alla presenza di diverse autorità il nuovo Policlinico di San Donato. Una struttura dell'eccellenza privata convenzionata con il pubblico. Protesta dei lavoratori per il mancato rinnovo del contratto della sanità privata

E' stato inaugurato ieri alla presenza del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, del sindaco Letizia Moratti, del governatore Formigoni e del Presidente della Provincia Penati, il nuovo Policlinico di San Donato. L’azienda ospedaliera, diretta da Giuseppe Rotelli, è convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale.

Una struttura ospedaliera di circa 40mila metri quadri, che garantirà 435 posti di letto, 12 sale operatorie e 45 posti letto di terapia intensiva. Realizzate anche delle aule destinate alle specializzazioni universitarie. Il gruppo San Donato, oltre al nuovo ospedale, può contare su altri 16 ospedali tra Lombardia ed Emilia Romagna.

L’investimento fatto per la costruzione della nuova struttura si aggira intorno ai 120 milioni di euro e tutti i costi di realizzazione sono stati a carico della struttura sanitaria.

Non sono comunque mancate le proteste. Prima dell’arrivo del capo del Governo infatti, un gruppo di manifestanti ha protestato per il mancato rinnovo del contratto degli operatori della sanità privata.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Policlinico a S. Donato, inaugura Berlusconi

MilanoToday è in caricamento