rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
San Donato San Donato Milanese

Nuove regole per gli orti sociali

Chi si trova in difficoltà economiche avrà la priorità. I gestori dovranno garantire decoro e pulizia

La priorità per l’assegnazione di una porzione di terreno dove coltivare verrà data a chi è in serie difficoltà economiche tali da rappresentare un problema il raggiungimento della fine del mese. In seconda istanza potranno farsi avanti tutti coloro, principalmente gli over 60 sandonatesi portati per la materia.

Le nuove regole per la gestione dei terreni che entreranno in vigore per i circa 400 orti di via XXV Aprile ma anche per futuri appezzamenti coltivanti che potrebbero sorgere in zona Campagnetta in via Di Vittorio.

Oltre a ordine, decoro e pulizia, con possibile revoca della concessione nel momento in cui non vengano rispettate, la richiesta da parte dell’amministrazione è non solo di destinare questi spazi a attività di socializzazione e aggregazione ma di farli divenire una risorsa per tutti i cittadini, facendo di queste porzioni coltivate luoghi per corsi rivolti ai bambini, feste e molto altro ancora. Molta attenzione poi al corretto conferimento dei rifiuti e alla corretta gestione della catena alimentare e della coltivazione di ortaggi e frutta.

Martedì sera il dibattito in aula in merito al nuovo “codice” di gestione degli orti locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove regole per gli orti sociali

MilanoToday è in caricamento